Domenica, 18 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
CORTE DEI CONTI

Dissesto al Comune di Reggio, il Governo chiede il rinvio delle scadenze di bilancio

di
comune reggio, dissesto Reggio, Reggio, Calabria, Politica
Il Comune di Reggio Calabria

Il Governo ha chiesto una pronuncia urgente della Corte dei Conti per consentire al Comune di Reggio Calabria di potere approvare il bilancio di previsione entro il prossimo 30 aprile. Evitando in questo modo di dovere dichiarare il dissesto finanziario dell'ente entro domenica.

Il vice ministro all'Economia, Laura Castelli, ha preso atto che la sezione autonomia della Corte dei Conti ha rinviato l'esame ad aprile e l'ultimo provvedimento utile è quello del differimento temporaneo per l'approvazione dei bilanci.

La decisione deve comunque arrivare entro venerdì. Ma in ogni caso il decreto dovrebbe adottarlo poi sempre il ministero dell'interno.

«Il governo ci ha appena comunicato la volontà di prorogare il termine per l'approvazione dei bilanci comunali alla fine del mese di aprile. È un segnale positivo per la risoluzione del problema dissesto. Ringrazio il viceministro Laura Castelli che ha risposto al grido d'allarme lanciato dalla nostra città». È quanto afferma il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà.

«La missione ad oggi non può dirsi del tutto compiuta - ha aggiunto il sindaco - in questi casi è opportuno essere prudenti, ma gli auspici sono assolutamente positivi. Il Governo ci ha comunicato che domani rinvierà la scadenza per l'approvazione dei bilanci. Questa mattina è stata trasmessa dal Viceministro Castelli alla Sezione Autonomie della Corte dei Conti una lettera in cui si rappresenta la necessità di definire una chiara ed univoca interpretazione sulla sentenza della Corte Costituzionale, che ha messo a rischio la sostenibilità dei piani di rientro di decine di Comuni italiani, tra i quali anche quello di Reggio Calabria che deve riequilibrare gli effetti delle precedenti gestioni contabili. È un'ottima notizia per noi - ha concluso il sindaco Falcomatà - che lascia presagire la volontà da parte del Governo di risolvere la questione, consentendoci di approvare in sicurezza il bilancio».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook