Sabato, 20 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
PARERE POSITIVO DELL'AULA

Reggio, approvato documento su edilizia scolastica e viabilità: clima disteso alla Metro City

documento unico di programmazione, edilizia scolastica e viabilità, metro city, Antonino Castorina, riccardo mauro, Reggio, Calabria, Politica
Consiglieri metropolitani in aula

Disco verde dell'aula al Bilancio di previsione e il Documento unico di programmazione. Nove voti favorevoli e due contrari per il documento che punta su due assi: edilizia scolastica e viabilità. Il documento su cui ha relazionato il consigliere delegato Antonino Castorina ha incassato il parere positivo dell'aula che ha approvato in un clima molto sereno quasi tutti i punti posti all'ordine del giorno.

Anche i voti contrari dei consiglieri di minoranza Giannetta e Zampogna hanno sottolineato le difficoltà economiche degli enti locali costretti a fare i conti con una costante riduzione dei trasferimenti statali. E se lo Stato stringe le cinghie occorre reperire altrove le risorse, così come è stato fatto dal settore tecnico dell'ente che è riuscito a portare a casa notevoli risorse per l'edilizia scolastica che può contare su interventi strutturali importanti, ma non su una buona manutenzione ordinaria.

Approvato all'unanimità l'intervento proposto dal vicesindaco Riccardo Mauro per la realizzazione di un campo di calcio a 5 nella struttura sportiva di Bocale. Operazione da ultimare entro la fine del 2019 per non perdere i 170 mila euro di finanziamenti già ottenuti dal credito sportivo.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook