Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Reggio, il centrodestra è in crisi profonda: non riesce a trovare il candidato a sindaco

Il filosofo cinico Diogene Laerzio camminava con una lanterna in mano per cercare l'uomo. A distanza di oltre due millenni gli “esploratori” della Lega dovrebbero imitarlo per cercare di porre fine a questa difficile ricerca del candidato a sindaco da sottoporre poi alla “benedizione” di Matteo Salvini. Intanto, però, la Lega oscilla come un pendolo tra il burocrate Antonino Minicuci e l'avvocato Paolo Zagami. Sembra, infatti, che questi due siano i profili più gettonati per guidare il centrodestra alla conquista di Palazzo San Giorgio a Reggio. Nessuno dei due ha la statuetta di Alberto da Giussano sul comodino e tuttavia nessuno dei due sembra convincere in pieno gli alleati che, per un motivo o un altro, avrebbero già espresso delle perplessità.

Perplessità, più o meno valide, che potrebbero aprire un'autostrada alla candidatura a sindaco di Tilde Minasi, la quale come consigliera regionale è la più alta carica istituzionale leghista in città, è donna, è avvocato, ha esperienza amministrativa e conosce perfettamente la macchina burocratica del Comune essendo già stata assessore delle varie giunte-Scopelliti per quasi un decennio. A questo punto George Clooney direbbe; what else? Noi, più prosaicamente chiediamo: che altro? Che (o chi) altro saprebbe rappresentare meglio la Lega a Palazzo San Giorgio? A un'eventuale candidatura della Minasi gli alleati potrebbero soltanto applaudire e stendere un tappeto rosso...

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

Digital Edition
Dalla Gazzetta del Sud in edicola

Scopri di più nell’edizione digitale

Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale.

Leggi l’edizione digitale
Edizione Digitale

Caricamento commenti

Commenta la notizia