Giovedì, 21 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Reggio, il caso Castorina deflagra in Consiglio
CLIMA ROVENTE

Reggio, il caso Castorina deflagra in Consiglio

di
Ultima seduta dell’anno per la surroga dell’ex capogruppo democrat finito ai domiciliari per irregolarità nelle ultime elezioni
consiglio comunale, reggio calabria, Reggio, Politica
L'aula "Piero Battaglia" dove si riunisce il Consiglio comunale di Reggio Calabria

Era inevitabile che accadesse. Il caso Castorina al primo appuntamento utile della seduta del Consiglio comunale deflagra. Le accuse reciproche dopo l’operazione della Procura e della Digos che ha portato agli arresti domiciliari l’ex capogruppo democrat in Consiglio comunale (oltre a un presidente di seggio) per irregolarità nel voto del 21 settembre scorso, finiscono in azioni clamorose. La seduta è stata scoppiettante sin dall’avvio perché proprio il primo punto all’ordine del giorno era riferito alla surroga di Castorina ma Antonino Minicuci, candidato a sindaco perdente, nel prendere la parola, ha reiterato la richiesta di dimissioni del sindaco.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook