Giovedì, 23 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Rosarno, si dimettono Idà e la sua maggioranza. Il sindaco: «Estraneo ai fatti contestati»
INCHIESTA "FAUST"

Rosarno, si dimettono Idà e la sua maggioranza. Il sindaco: «Estraneo ai fatti contestati»

di
Lunedì si insedierà il commissario fino alle prossime elezioni
commissario prefettizio, dimissioni sindaco e maggioranza, inchiesta Faust, Giuseppe Idà, Massimo Mariani, Reggio, Politica
Il sindaco di Rosarno Giuseppe Idà all’indomani dell’elezione con la sua squadra

Il sindaco Giuseppe Idà e dieci consiglieri della maggioranza hanno rassegnato ieri sera le dimissioni. Il prefetto Massimo Mariani, prontamente informato dal segretario generale Giuseppe Cleri, invierà lunedì il commissario prefettizio che dovrà amministrare il Comune fino alla conclusione delle indagini della Commissione d’accesso, che dovrà verificare se esistono eventuali condizionamenti da parte della criminalità mafiosa. Nella lettera di dimissioni il sindaco Idà mette in rilievo che «pur nella consapevolezza della mia assoluta estraneità ai fatti indecorosi che mi vengono contestati, ritengo opportuno che la cittadinanza sappia che ho interpretato il ruolo di sindaco con abnegazione, generosità e sacrificio; e non ho mai, in nessun momento e in nessuna circostanza, perseguito interessi diversi da quelli del bene pubblico, insieme ai consiglieri e assessori che mi hanno accompagnato in questa esperienza amministrativa. Ad essi sento di dover esprimere sentimenti di gratitudine in queste drammatiche ore».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook