Martedì, 22 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Reggio, sul “restauro” di piazza De Nava chiesto l’intervento di Franceschini
RIQUALIFICAZIONE

Reggio, sul “restauro” di piazza De Nava chiesto l’intervento di Franceschini

Presentata in Parlamento un’interpellanza dalla sen. Margherita Corrado
interpellanza, piazza de nava, riqualificazione, Reggio, Politica
Piazza De Nava a Reggio Calabria

Le associazioni “Soroptimist Club RC”, “Fondazione Mediterranea”, “50&più”, “Associazione di imprese centro commerciale naturale Piazza De Nava”, “Amici del Museo Archeologico di Reggio Calabria”, confermando la loro opposizione alla realizzazione del Progetto “Restauro e riqualificazione di piazza Giuseppe de Nava”, predisposto dalla Soprintendenza ABAP di Reggio Calabria, ringraziano la senatrice Margherita Corrado, prima firmataria, e i suoi colleghi senatori Angrisani, Granato e Lannutti, per la disponibilità dimostrata nel presentare al Ministro Mibact on. Dario Franceschini, l’interpellanza riguardante il progetto in questione. I parlamentari chiedono al ministro se «sia a conoscenza di quanto sta accadendo a Reggio per il progetto di restauro di piazza De Nava e se non ritenga di farsi paladino, mediando con la Soprintendenza competente, della genuina aspirazione dei cittadini di Reggio Calabria a partecipare e co-progettare quando s'intervenga su testimonianze architettoniche poco meno che centenarie e di pregio culturale modesto in termini assoluti ma che, in una città trimillenaria eppure violentemente stravolta nell'impianto e defraudata di quasi tutto il suo patrimonio architettonico nel 1908, assumono un carattere identitario più intenso che altrove, meritando rispetto e tutela nella stessa misura che i cittadini attribuiscono loro».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook