Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
A MATERA

Trionfo reggino alle Olimpiadi di Astronomia: 10 medaglie per gli studenti

di

La Calabria, ma soprattutto Reggio e provincia, espugnano Matera, conquista 10 medaglie “Margherita Hack” sulle quindici totali in palio alle finali nazionali delle Olimpiadi di Astronomia e inserisce tre elementi nella cinquina che comporrà la squadra italiana all'appuntamento internazionale in programma in Romania.

Insomma, un trionfo con pochi precedenti. La prestazione dei 19 studenti calabresi, su 80 partecipanti alla fase finale, è stata strepitosa. Si sono distinti con grande merito in ogni prova e in dieci hanno sbaragliato la concorrenza in Basilicata.

Per tre giorni l'istituto “Torraca” di Matera che ha ospitato la competizione ha visto confrontarsi ragazzi davvero in gamba, vogliosi di emergere tra numeri e quesiti su astronomia, astrofisica, cosmologia e fisica moderna.

Cinque complicati problemi che spaziavano dalla misura del tempo al transito di Venere, sino ai pianeti extra solari. Tra le prove anche quella che richiedeva il sistema di ripristino degli anelli di Saturno attraverso l'utilizzo dell'acqua sotterranea della sua sesta luna “Encelado”. Creatività e calcoli precisi gli elementi necessari, invece, per risolvere il problema incentrato su “Dracula” e sulle traiettorie che gli consentono di sfuggire alla luce solare riflessa dalla luna piena.

Una intensa sfida “tra le stelle” che al termine ha selezionato cinque vincitori di ciascuna categoria.

Per quanto riguarda gli splendidi reggini, nella Junior 1 hanno primeggiato: Chiara Luppino (Ic Sant'Eufemia-Sinopoli-Melicuccà), Miriam Ambrogio (Ic di Motta San Giovanni), Demetrio Campolo (Ic Giovanni XXIII, Villa San Giovanni), Silvia Chiacchio (Ic Telesio, Reggio).

Categoria Junior 2: Marco Carbone (Liceo Scientifico Leonardo da Vinci, Reggio), Martina Felicia Ravenda (Liceo Classico Campanella, Reggio).

Tra i Senior: Vittoria Altomonte (Liceo Scientifico Euclide, Bova Marina), Andrea Cama (Liceo Scientifico Leonardo da Vinci, Reggio), Alexia Verduci (Iis Nostro-Repaci, Villa San Giovanni), Domenico Maisano (Liceo Scientifico Fermi, Bagnara).

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook