Domenica, 19 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
L'INIZIATIVA

Reggio sposa la solidarietà, 35 tonnellate di prodotti raccolti per la giornata della Colletta Alimentare

di

Un gesto di solidarietà dal forte “sapore” educativo: invitare i cittadini a fare la spesa per chi ne ha bisogno. Ha sprigionato questa forza la giornata nazionale della Colletta Alimentare che è stata promossa dalla Fondazione Banco Alimentare.

Una gara fatta a suon di numeri: trentacinquemila chili di prodotti raccolti sul territorio provinciale di Reggio; centoventi supermercati e novecento volontari coinvolti. Quest'ultimi facilmente riconoscibili quali “testimonial” speciali per portare indosso la pettorina gialla ed il logo della Colletta.

«I numeri sono più che soddisfacenti, tenendo conto anche della concomitanza con il “Black Friday”, e della chiusura, a sorpresa, di alcuni supermercati Sidis. Di significativo, c'è che i donatori hanno seguito le indicazioni dei volontari, preferendo prodotti per l'infanzia», sottolineano Giovanni Bruno, presidente della Fondazione Banco Alimentare ed il referente provinciale Ignazio Giuseppe Bognoni.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook