Martedì, 22 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Solennità di S. Antonio di Padova: le sue reliquie sorvoleranno lo Stretto per benedire Messina e Reggio
LE INIZIATIVE

Solennità di S. Antonio di Padova: le sue reliquie sorvoleranno lo Stretto per benedire Messina e Reggio

Per celebrare l’evento è stata allestita una rassegna musicale dal titolo “In Festa con S. Antonio” che accompagnerà i fedeli da domani fino al 27 giugno prossimo, presentata stamattina nel corso di una conferenza stampa

E’ riuscita a sfidare l’emergenza Covid la grande devozione dei messinesi e dei calabresi per S. Antonio di Padova: il 13 giugno prossimo alle 17,30, in occasione della solennità liturgica del Santo taumaturgo, le sue reliquie sorvoleranno l’area dello Stretto per benedire le città di Messina e Reggio Calabria a bordo di un aereo della Scuola di volo “Aero Club dello Stretto” di Reggio Calabria. Un segno di “ripartenza” con il quale il rettore della basilica rogazionista, padre Mario Magro, ha voluto suggellare questo anno straordinario per i figli di S. Annibale che, dopo l’avvio del Giubileo della fondazione della Basilica di S Antonio, ricordano l’800mo anniversario dell’arrivo a Messina del Santo di Padova a seguito del naufragio sulle coste di Milazzo del 1221, durante il suo viaggio verso Padova.

Per celebrare l’evento è stata allestita una rassegna musicale dal titolo “In Festa con S. Antonio” che accompagnerà i fedeli da domani fino al 27 giugno prossimo, presentata stamattina nel corso di una conferenza stampa coordinata da Antonio Bellantoni, alla quale sono intervenuti il comandante Rosario Marchese delle Capitanerie di Porto di Reggio che coordinerà il sorvolo, l’assessore alla Cultura del Comune di Messina Francesco Gallo e la corista dell’associazione “Note Colorate” Roberta Fazio.

Sarà il cardinale Paolo Romeo, arcivescovo emerito di Palermo a presiedere domenica 13 giugno il solenne pontificale delle 19, dopo la speciale processione delle reliquie che decollerà e atterrerà all’aeroporto di Reggio, con le quali al termine verranno benedetti i fedeli presenti e i gigli del Santo. La serata sarà impreziosita dalle performance musicali della Banda “Amici della Musica” di Larderia e dal coro giovanile “Note Colorate”.

La solennità liturgica sarà anticipata, sabato 12 giugno alle 21, dal primo dei tre concerti curati dal “Corelli”, protagonista anche il 19 e il 21 giugno, in occasione della Festa della Musica. Tutti gli eventi saranno trasmessi in diretta streaming sui canali social della basilica. Tra le iniziative, per i 170 anni dalla nascita di S. Annibale, giovedì 10 giugno alle 19 si terrà la premiazione del Premio internazionale “Quartiere Avignone in arti e mestieri”, con l’inaugurazione nella Cripta antoniana di una Mostra delle opere realizzate dagli artisti che hanno aderito all’iniziativa. Ogni giorno, a partire da oggi, la novena e la messa sarà animata da una comunità parrocchiale; nei giorni 12/13 e 19/20 giugno sarà benedetto e distribuito il Pane di S. Antonio. L’assessore Gallo ha inoltre annunciato che il ricavato dell’evento finale del Cartellone estivo allestito dall’Amministrazione comunale, sarà devoluto alla Mensa dei Poveri di S. Antonio e alle altre opere di carità dei padri Rogazionisti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook