Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Reggio, le associazioni bandistiche adesso puntano a fare “rete”
GLI OBIETTIVI

Reggio, le associazioni bandistiche adesso puntano a fare “rete”

di
Primo congresso interprovinciale dell’Anbima

Si è tenuto il primo congresso interprovinciale dell’Anbima (Associazione nazionale delle bande italiane musicali autonome), che ha coinvolto le associazioni bandistiche della Città metropolitana e della Provincia di Vibo. L’assise, presieduta dal vice presidente regionale Luigi Caruso, è stata introdotta dal presidente regionale Francesco Palumbo che ha ricostruito le tappe del percorso preparatorio e gli obiettivi: favorire l’autonomia territoriale, sostenere più da vicino le singole associazioni nella loro quotidianità, formare una Banda giovanile fortemente rappresentativa, capace di essere punto di riferimento delle Istituzioni per onorare i momenti più salienti della vita culturale, sociale e civile del territorio. Sugli obiettivi si è aperto un dibattito che ha visto coinvolti non solo i delegati, ma anche presidenti e Maestri delle singole associazioni: Maurizio Managò, Bruno Zema, Stefano Calderone, Gaetano Pisano, Giuseppe Maida, Domenico Mammoliti, Francesco Fruci, Giovanni Alessio, Anna Luppino, Alessandro Monorchio e Giacomo Oliva. Dalla discussione è emersa la volontà di definire un assetto organizzativo unitario, capace di essere sintesi non solo rispetto alle componenti che costituiscono le associazioni, ma anche sotto l’aspetto territoriale. Il tutto, avendo al centro l’obiettivo di esaltare le varie, positive esperienze delle singole associazioni ma anche creare ulteriori innovativi momenti musicali.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook