Mercoledì, 21 Novembre 2018
SERIE C

La Reggina deve dimenticare subito Rende

di

La Reggina continua a commettere errori difensivi e la classifica “piange”. Il derby contro il Rende è andato in archivio con una sconfitta che è arrivata sui titoli di coda. Serataccia per i calciatori amaranto, soprattutto per il portiere Licastro. L’estremo difensore, ingaggiato da pochissimi giorni, ha preso il posto dell’infortunato Confente che ha dovuto lasciare il campo durante il riscaldamento per un problema fisico, si è lasciato sorprendere sul gol di Viteritti.

Esordio da dimenticare, quindi, per Licastro che avrà comunque l’occasione per rifarsi. L’unica nota lieta del match è stata la doppietta di Tassi, subentrato a Tulissi dopo un quarto d’ora di gioco. Il ventenne di Ascoli Piceno si è finalmente sbloccato, anche se le sue reti non hanno portato punti alla Reggina. Cevoli, dopo il ko di Maritato, ha forse trovato un attaccante in grado di far male negli ultimi sedici metri. Può sorridere, nonostante la battuta d’arresto, l’allenatore della Reggina.

Tassi, salvo sorprese, dovrebbe partire titolare nel prossimo impegno contro la Paganese. Al “Lorenzon” ha messo in difficoltà la retroguardia di casa infilzando Savelloni prima di testa e successivamente di piede. Tassi, Ungaro e Sandomenico potrebbero formare un discreto tridente, in attesa del mercato di gennaio. Taibi, infatti, cercherà di colmare le lacune presenti nella rosa portando a Reggio almeno tre elementi, uno per reparto.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X