Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE C

Reggina, panchina affidata a Massimo Drago

allenatore reggina calcio, reggina calcio, Massimo Drago, Reggio, Calabria, Sport
Massimo Drago e Vincenzo Iriti

Alla fine l'ha spuntata Massimo Drago, crotonese, 48 anni a marzo, diverse stagioni importanti alla guida di Crotone e Cesena in B: è lui il nuovo allenatore della Reggina. Prende il posto di Roberto Cevoli: superati allo sprint Carmine Gautieri e Alfredo Aglietti. La società, dopo una serie di valutazioni, ha optato per l’ex trainer della squadra rossoblù. Drago, che vive nella città di Pitagora, ha raggiunto già oggi Reggio per incontrare il ds Massimo Taibi e il direttore generale Vincenzo Iiriti.

L’accordo è stato raggiunto: per lui pronto un contratto di un anno e mezzo, fino a giugno del 2020. Drago predilige il 4-3-3, schema di impronta offensiva. «Per quanto mi riguarda – rivela – sono importanti gli esterni». Nel suo staff mister Drago avrà come vice Giuseppe Galluzzo e Andrea Nocera come preparatore atletico.

Domani pomeriggio il nuovo timoniere dirigerà il primo allenamento al “Sant’Agata” ed è probabile che, contestualmente, venga presentato alla stampa. Pur essendo ancora abbastanza giovane (è nato nel 1971), ha collezionato oltre duecento panchine nel campionato cadetto, portando Crotone e Cesena ai playoff promozione.

È stato un discreto difensore, indossando in carriera le maglie di Catania, Licata, Potenza, Castrovillari e Avellino. Ha cessato l'attività agonistica nel 2004, iscrivendosi al corso allenatori. Luca Gallo punta sull’esperienza di Drago per centrare (e possibilmente vincere) i playoff.

Il derby col Catanzaro è ormai andato in archivio e in casa Reggina sono pronti a ripartire. La squadra, dopo un pessimo primo tempo, nella ripresa ha reagito sfiorando addirittura un clamoroso pareggio. Sarebbe stata una rimonta incredibile se gli amaranto fossero arrivati al 4-4. L'impresa è stata soltanto sfiorata.
Uno dei pilastri di questa squadra è Nicola Bellomo: l’ex barese ha segnato nel derby il suo secondo gol da quando è approdato in Calabria. È stata la rete della speranza. Ieri sul profilo Instagram il fantasista ha postato un messaggio ringraziando il pubblico: «Atmosfera da serie A. Complimenti a tutti i tifosi, ci toglieremo, vedrete, grosse soddisfazioni».
Natalino Licordari

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook