Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE C

Kirwan fa gioire la Reggina, Casertana battuta e playoff raggiunti

di

Niko Kirwan, neozelandese esterno destro, regala ad un quarto d’ora dalla fine i playoff alla Reggina. Merita applausi e battimani questo ragazzone che in silenzio di domenica in domenica ha conquistato il suo posto al sole. Merita tanto Kirwan che nel primo tempo aveva colpito in pieno la traversa facendola “tremare” per un bel po’. Ma è stata un’altra Reggina a conquistare questa vittoria prestigiosa e sofferta più del normale.

La paziente attesa, quella invocata da Roberto Cevoli alla vigilia della gara ha avuto un buon esito. Stranezze del calcio, comunque. La Reggina sciupa almeno tre grandi occasioni da gol e poi, lo ribadiamo, conquista i tre punti in maniera casuale: un rimpallo, un malinteso, Adamonis che perde palla e Kirwan lì appostato a scaraventare in rete. Gara sofferta, si diceva. Ed è vero. Dall’altra parte c’era una Casertana furba. Astuta, sgamata alle “intemperie” della C. Mai doma.

Brava, dura e scorretta sino a beccare ammonizioni su ammonizioni, ma mai arrendevole ancorchè fortunata. La Reggina. E diamo atto anche alla lungimiranza e saggezza di Roberto Cevoli, ha saputo aspettare e poi colpire quando i tempi di reazione dei campani erano in scadenza. Era una Reggina che non si vedeva da tempo. Finalmente attenta e concreta. Dinamica al punto giusto, mai in sofferenza, Confente si è limitato alla ordinaria amministrazione e i difensori sono stati attenti e solidi. Senza orpelli il loro gioco tanto da capire che quando c’è la necessità la palla va mandata in tribuna.

Vittoria meritata e Casertana alle corde. Vecchiotta la squadra di Pochesci che alla fine ha lasciato spazi come praterie e purtroppo non sempre sfruttati dalla Reggina. Inutile fare una graduatoria dei meriti. Tutti sono stati all’altezza del compito e tutti hanno dimostrato un grande attaccamento alla maglia e allo stesso Cevoli.La cui saggezza si è rivelata un toccasana per questa squadra che aveva smarrito davvero la giusta via. È rinata questa Reggina? Ce lo auguriamo. Nei playoff una quadra così convinta e attenta otre che decisa.

IL TABELLINO

REGGINA-CASERTANA 1-0

Marcatori: 31' st Kirwan (R)

REGGINA (3-5-2): Confente 6; Conson 6, Gasparetto 6.5, Solini 6 (37' st Pogliano sv); Kirwan 7, Salandria 6.5, De Falco 6, Strambelli 6.5 (46' st Marino sv), Franchini 6; Bellomo 6.5 (38' st Baclet sv), Tulissi 6 (18' st Martiniello 6). All.: Cevoli 6.5

CASERTANA (3-5-2): Adamonis 5.5; Rainone 5.5, Pascali 5, Lorenzini 5; Blondett 6(37' st Cigliano sv), De Marco 5 (13'st Pinna 5), Vacca 5.5 (30' st Santoro sv), D'Angelo 6, Zito 6; Padovan 5, Castaldo 6. All.: Pochesci 5.5

ARBITRO: Marini di Trieste 6

NOTE: Spettatori totali 10391. Incasso totale 54091,75. Ammoniti: Rainone (C), Salandria (R), Zito (C), D'Angelo (C), Blondett (C), Strambelli (R). Angoli: 6 a 0 per la Reggina. Rec.: 2' pt; 5' st.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook