Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Reggina, continua il percorso verso lo “stadio di proprietà”
CALCIO

Reggina, continua il percorso verso lo “stadio di proprietà”

di
calcio, reggina, stadio, Reggio, Calabria, Sport
Stadio Granillo di Reggio Calabria

Stadi chiusi e mancati incassi, “bolle” di protezione dai contagi degli atleti - molti dei quali continuano però a finire in isolamento - e mondo del calcio dal futuro incerto, sotto vari profili. La crisi pandemica derivata dall'aggressione del Coronavirus è indubbiamente severa. Si calcoli, ad esempio, che la perdita economica finora stimata dalla Reggina, mancati abbonamenti e sponsor compresi, si aggira sui 3 milioni di euro.

La crisi, tuttavia, non ferma i piani ambiziosi del club amaranto del presidente Luca Gallo, il quale ha dato un deciso input, in questi giorni, al progetto di realizzazione del cosiddetto “stadio di proprietà”. Un programma finalizzato alla concessione pluridecennale della struttura di viale Galilei, d'intesa con Palazzo San Giorgio. E che procede sempre più rapidamente verso la fase realizzativa, come ci conferma Fabio De Lillo, il dirigente societario responsabile dei rapporti con le istituzioni, romano, già assessore in Campidoglio e consigliere regionale del Lazio, che si vede sempre al fianco di Gallo.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook