Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo

Immondizia, erbacce e degrado l'Arena Lido di Reggio, trasformata in una discarica - Foto

Riflettori puntati sul Lido comunale di Reggio, già protagonista del primo “Cammino urbano”, «una passeggiata che, già qualche mese fa - rimarcano i promotori -, aveva consentito di constatare lo stato di assoluto degrado e abbandono in cui versa la struttura. Immondizia, erbacce, spazzatura, degrado e abbandono, sporcizia lungo tutto l'arenile sino a quel che resta dell'Arena Lido, trasformata in una discarica».

Triste per i fruitori, nuovi e ”antichi”, vedere le cabine sventrate e utilizzate come ricovero notturno e/o “bagno pubblico”; diverse scale letteralmente in pezzi; le balconate con i ferri a vista, fonte di pericolo. Tacendo sugli spazi verdi, per i quali ogni anno si provvede a una sommaria “rinfrescata”. Ci vuole (ovvero, sarebbe servita tutto l'anno, tutti gli anni...) una sorveglianza costante per impedire i continui vandalismi. In difetto, il Comune dovrebbe accogliere il suggerimento della Soprintendenza: interdire il Lido finché non sarà fruibile in sicurezza e decoro. Una decisione magari impopolare, ma forse l'unica per impedire il ripetersi del cliché: degrado - proteste - interventi tampone.

In ottica propositiva, dunque, il collettivo “La Strada”, anche attraverso la piattaforma “Nomi Cose Città R come Reggio”, ha lanciato domenica una raccolta firme - risultata oltremodo gradita a chi vi si è imbattuto - per chiedere un intervento immediato per il ripristino del decoro al Lido comunale «attingendo alle risorse raccolte dalla tassa di soggiorno, la piccola somma che tutti i turisti e viaggiatori pagano al momento della registrazione presso hotel, b&b e strutture ricettive. La somma, per di più, pare complessivamente inferiore rispetto alle aspettative e forse l'Amministrazione dovrebbe vigilare di più acchè tutti gli albergatori la riscuotano e la versino regolarmente».

Per saperne di più leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – Reggio in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook