Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Emergenza nella Ciambra di Gioia Tauro: i bambini vivono tra erbacce, rifiuti e ratti - Foto

di

Il cielo plumbeo sopra, l'acqua che scorre sotto. Nuvole e fogna. La vegetazione lussureggiante ai lati, colline si stagliano tutt'intorno. Rovi e spazzatura a tonnellate. Animali che scorrazzano attraversando la strada, automobili da una parte e dall'altra. Ratti, randagi e carcasse abbandonate.

Ritorno all'“inferno” della Ciambra, famigerato quartiere ghetto di Gioia Tauro, formato da palazzine popolari ormai decrepite in cui dimorano una sessantina di famiglie di italianissimi Rom. Guardando intorno tanto è il disastro, l'illegalità, il degrado. La situazione che si apre agli occhi di chi ha il coraggio di avventurarsi in quella “Geenna” è semplicemente drammatica.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria in edicola. 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook