Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Pasqua a Reggio, tremila persone controllate: 179 denunce per aver violato i divieti sul Coronavirus

Pasqua a Reggio, tremila persone controllate: 179 denunce per aver violato i divieti sul Coronavirus

Controlli record nella giornata di ieri da parte delle forze dell'ordine a Reggio Calabria ma il territorio metropolitano ha risposto bene all'appello delle autorità di non allontanarsi dal proprio domicilio per evitare il diffondersi del contagio da Coronavirus.

Solo nella giornata di Pasqua sono state sottoposte a controlli circa tremila persone e "solo" 179 sono state denunciate perché in giro senza giustificato motivo.

L'attività di ieri ha mostrato un calo significativo delle infrazioni al decreto del presidente del Consiglio dei ministri per il contenimento della diffusione del Coronavirus rispetto ai giorni precedenti quando erano stati riscontrate parecchie irregolarità. Ancora migliori i risultati sulle attività commerciali.

Da questa mattina sono partiti nuovi controlli in tutta l'area Reggina per monitorare gli spostamenti e le gite fuori porta. Nella mattinata un centauro è sfuggito ad un posto di blocco della polizia locale impegnata nei controlli anti Covid-19 nei pressi del quartiere Pellaro. Da una rapida attività info-investigativa è emerso che il soggetto era già stato fermato e verbalizzato pochi minuti prima da un'altra pattuglia sempre della polizia locale. È stato pertanto semplice individuare il fuggitivo che sarà denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook