Domenica, 03 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca "Bandiere della pace" a Cinquefrondi per dire no alla guerra

"Bandiere della pace" a Cinquefrondi per dire no alla guerra

E' tappezzato di "Bandiere della Pace" il territorio di Cinquefrondi, in provincia di Reggio Calabria.

L'Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Michele Conia, in coincidenza con l'invasione dell'Ucraina da parte delle forze militari russe, ha invitato la cittadinanza "a promuovere i valori della solidarietà e della fratellanza tra tutti i popoli", esponendo in tutti i luoghi possibili la "Bandiera della Pace" o di "qualsiasi altro simbolo contro le guerre".

"La giornata di oggi - affermano, in una nota, il sindaco Conia e l'assessore alla Pace, Roberta Manfrida - è iniziata in modo drammatico. Il sorgere del sole fa da sfondo a una realtà sopraffatta dalla guerra. Una guerra, come tutte, insensata e crudele, che non dà voce e spazio all'umanità e la mortifica in ogni suo aspetto. La storia ci insegna che, a prescindere da quali interessi siano in ballo, nelle relazioni tra Stati l'unica via da seguire è la Pace. Il dialogo e la diplomazia sono la forza tranquilla su cui si fonda l'Unione europea, ambasciatrice di pace nel mondo. E' questa la forza a cui Cinquefrondi vuole dare voce"

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook