Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Foto Politica Polistena, bagno di folla in piazza per Tripodi LE FOTO DEGLI ELETTI

Polistena, bagno di folla in piazza per Tripodi LE FOTO DEGLI ELETTI

di

Bagno di folla in piazza della Repubblica per il comizio di ringraziamento alla città del neo sindaco Michele Tripodi e dei candidati della lista “Rialzati Polistena” che con 2.960 voti, pari al 52,39% del totale, hanno vinto le elezioni amministrative.
Fabio Racoblado, aprendo il comizio, dal palco ha annunciato: «È ufficiale, siamo entrati nella quarta ondata democratica, capace di scegliere il miglior sindaco possibile, Michele Tripodi, persona onesta e competente. Dedico questa vittoria ad un compagno che non c’è più: Mimmo Muià».
Per Maria Catena Napoli, «con l’esito elettorale i cittadini hanno scelto il sindaco che Polistena merita. Ci impegneremo per essere produttivi».
E se Marco Nasso ha parlato senza mezzi termini di «grandissima vittoria», per Luigia Politanò «ha vinto ancora una volta la democrazia».
Per Angelo Borgese «c’è tanto da fare e da mettere a posto, ma c’è il sindaco giusto per mettere le cose a posto. Polistena ha di nuovo una guida stabile e responsabile».
La più giovane candidata della lista, Mariacatena Scali, ha affermato rivolgendosi al pubblico: «Voi, teste pensanti, avete saputo chi votare».
Il consigliere più votato della tornata elettorale, Giuseppe Politanò, ha tra l’altro affermato: «Polistena si è voluta bene, dicendo no ai ricatti e alle speculazioni. Polistena non fa passi indietro, Polistena non si fa mettere sotto ricatto. Rimanete al nostro fianco, c’è tanta strada da fare in quello che deve essere un cammino di comunità».
Dal palco, hanno rivolto un sincero ringraziamento agli elettori anche Domenico Sorace, Emanuela Dieni, Federica Franconeri e Francesco Albanese.
Tra lo sventolio di bandiere rosse e applausi scroscianti, il neo sindaco di Polistena (per il terzo mandato dopo i due consecutivi dal 2010 al 2020), Michele Tripodi, ha sottolineato: «Questa è una bella piazza, questa è la vittoria più bella, maturata in un contesto difficile e nella più difficile condizione possibile. Il 52,39% di voti vuol dire che la maggioranza del popolo di Polistena ha votato per noi. Abbiamo vinto lo stesso nonostante una campagna di delegittimazione nei nostri confronti e dopo sette mesi di gestione commissariale negativa sotto tutti i punti di vista».
Per Michele Tripodi, «c’è stato un tentativo di accerchiare Michele Tripodi ed il Pci, tutti contro di noi, con accordi trasversali e situazioni strane sia per le elezioni regionali che per le comunali, una campagna di insulti e bassezze, ma alla fine quelli che avete perso siete voi – ha gridato forte – io la politica ce l’ho nel sangue, vi stancherete voi. Solo noi possiamo dire: abbiamo vinto un’altra volta».
Tripodi ha poi spiegato perché ritenga questa la vittoria più bella delle quattro riportate dalla coalizione di sinistra da lui guidata (considerando anche l’elezione nel 2020 di Marco Policaro, dimessosi pochi mesi dopo): «Perché il popolo di Polistena ci vuole bene, ed il popolo ancora una volta ha scelto bene. Io – ha aggiunto tra gli applausi – sono stato sempre il sindaco di tutti. Amministreremo ancora una volta con una classe dirigente pulita, onesta e trasparente, ed i gruppi di potere rimarranno fuori dal Comune. Subito al lavoro – ha concluso il sindaco Tripodi – perché c’è molto da fare, subito all’opera, lavorando uniti per la città, sempre al servizio del popolo. Avanti, risolleviamo questa città».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook