Sabato, 04 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Reggio, la staffetta della solidarietà per dire "no" alla guerra in Ucraina

Reggio, la staffetta della solidarietà per dire "no" alla guerra in Ucraina

Contribuire a far beneficenza con convinzione, gioia, entusiasmo. Questo lo spirito, manifestato oggi pomeriggio dai gruppi giovanili sportivi delle 18 federazioni intervenute alla manifestazione “La fiamma che unisce - Staffetta della solidarietà” svoltasi per le vie del centro. La kermesse benefica pro-Ucraina è stata promossa dal Coni rappresentato dal presidente calabrese Maurizio Condipodero e dalla delegata provinciale Marisa Lanucara. Il tutto in collaborazione col Comune di Reggio (presente il sindaco f.f. Paolo Bunetti) e la Metro City (sindaco f.f. Carmelo Versace). La staffetta da piazza Italia ha quindi inteso lanciare un messaggio di vicinanza del mondo sportivo nella sua interezza agli ucraini, rispetto a un conflitto che sembra lontano ed è viceversa parecchio vicino. Sempre in piazza Italia, in sinergia con l’associazione Ucraina Reggio e la Caritas diocesana, si è svolta, nel punto di raccolta preordinato, la donazione di beni di prima necessità, farmaci, prodotti per bambini, alimenti, materiale sanitario.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook