Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Natale nella Locride, ce n'è per tutti i gusti. Il clou con i Boomdabash e Rocco Hunt

Natale nella Locride, ce n'è per tutti i gusti. Il clou con i Boomdabash e Rocco Hunt

di

Il Natale è arrivato anche nella Locride. Tantissime le iniziative in programma messe in campo da istituzioni e associazioni. A Locri, Roccella e Siderno c'è n'è davvero per tutti i gusti. Ecco la sintesi di un ricco e variegato programma.

Natale a Siderno

Un cartellone di eventi natalizi “griffato D&D”. Sono il consigliere comunale Davide Lurasco e il presidente della consulta giovanile di Siderno Davide Ruso i due principali artefici della sintesi che ha portato alla composizione del programma “Natale a Siderno” che ha preso il via in questi giorni per concludersi il prossimo 8 gennaio. Imperniato sul villaggio di piazza Portosalvo denominato “Winterland” comprende anche manifestazioni in programma nel borgo antico di Siderno Superiore e nelle piazze della zona occidentale, come quelle di Donisi, Mirto e Grappidaro e i tradizionali mercatini della pro loco in piazza Vittorio Veneto. Un programma in via di continua implementazione con altre attività che non si limitano al divertimento ma toccano temi di socialità, prevenzione sanitaria e solidarietà.

Il cartellone è stato presentato ieri sera nel corso di una partecipata conferenza stampa nella sala delle adunanze del palazzo municipale. Assente giustificato il direttore artistico Carmelo Scarfò, ha aperto i lavori la sindaca Mariateresa Fragomeni: «Abbiamo superato l’indecisione iniziale – ha detto – quando abbiamo realizzato che si tratta di un cartellone quasi a costo zero per il Comune, anche grazie ai contributi pervenuti da Regione e Città Metropolitana e allora ci siamo fatti trascinare volentieri dall’entusiasmo dei due Davide e dalla sinergia instaurata con le consulte, i commercianti e le associazioni, oltre ai dipendenti comunali, le forze dell’ordine e il vescovo Francesco Oliva. Siderno è ripartita – ha concluso – e vogliamo dare un volto attrattivo alla città» Davide Ruso ha speso parole di elogio per le idee partorite «da sessanta associazioni e venti imprenditori cittadini», mentre il consigliere Lurasco ha parlato di «lavoro sinergico di tutte le anime della città. Non c’è stata un’associazione o impresa da noi contattata per presentare proposte che non abbia detto di sì. Anzi – ha proseguito – stiamo organizzando altri eventi non presenti nel programma, come il Babbo Natale in Vespa alla casa di riposo “Sant’Antonio”, la carovana della prevenzione di Komen Italia che combatte i tumori al seno che sarà a Siderno giorno 19 con 4 unità mobili, grazie all’interessamento della dottoressa Emmida Multari».

«In molti giorni – ha aggiunto Lurasco – ci saranno più eventi in contemporanea come il 12, quando al Palasport ci saranno quattro campioni italiani paralimpici all’evento “Tutti gli alberi sono uguali” organizzato dall’Aida mentre a Winterland gli artificieri della Questura di Reggio Calabria terranno un incontro con gli studenti sui rischi dall’uso improprio dei botti di Capodanno». Tra i principali eventi del cartellone, oltre ai concerti di Rocco Hunt il 19 dicembre e dei Boomdabash il 23 è prevista la celebrazione della messa a Winterland da parte del vescovo Oliva con cena e tombolata per fare sentire meno soli alcuni nostri anziani concittadini e il teatrino delle ombre. «Si tratta – ha concluso Lurasco – di un piccolo saggio dell’intero cartellone che prevede ogni giorno 5-6 eventi a cominiciare dal mattino per finire a tarda sera. Nessun aspetto è stato trascurato».

Locri on ice

Inaugurato il 7 dicembre, il programma di Locri on Ice. Un calendario ricco di eventi che durerà fino al 7 gennaio. Ecco allora la grande piazza dei Martiri dove si riaccende la magia con tendone dove i visitatori potranno trovare food e locali, casette di legno, casette di legno, pista di ghiaccio, mercatini natalizi, spettacoli, animazione.

A Roccella il Christmas Village

Non può mancare Roccella Jonica negli eventi natalizi: ecco allora la sessione invernale del festival jazz “Rumori Mediterranei”. Invece sul lungomare “Sisino Zito” è stata allestita una tensostruttura all’interno della quale si alterneranno momenti di musica dal vivo, cinema e djset. E ancora l’animazione per i più piccoli e l’apertura a della pista di pattinaggio sul ghiaccio presso Largo Colonne “Rita Levi Montalcini” e il Christmas Palace al convento dei Minimi.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook