Mercoledì, 19 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo

Rifiuti in Calabria, la Commissione di inchiesta a Reggio: "Situazione disastrata"

Nella Prefettura di Reggio Calabria le audizioni della Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite legate al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali. Insieme al presidente Stefano Vignaroli (M5s) partecipano alla missione i deputati deputati Chiara Braga (PD), Tullio Patassini (Lega), Renata Polverini (FI), Alberto Zolezzi (M5S) e i senatori Andrea Ferrazzi (PD) e Fabrizio Trentacoste (M5S).

"La situazione è disastrata - ha detto Vignaroli - Abbiamo sentito l'Arpacal che ci ha lasciati perplessi perché non riesce a fare i controlli ordinari".

Alle audizioni l’Arpacal, l’agenzia regionale per l’ambiente, per un quadro su tutta la situazione regionale e a seguire i procuratori di Cosenza, Crotone e Reggio Calabria.

Nel pomeriggio sentiti l’assessore regionale all’ambiente e Direttore del dipartimento ambiente della Regione Calabria, il comandante regionale della Guardia di Finanza, il Direttore marittimo Calabria del Corpo delle Capitanerie di porto - Guardia costiera e i comandanti del Noe di Catanzaro, di Reggio di Calabria, e il Comandante regionale Carabinieri forestale. L’illegalità nella gestione dei rifiuti, gli illeciti nella depurazione delle acque, l’iter della bonifica del sito di interesse nazionale di Crotone, Cassano, Cerchiara, sono i nodi principali che la commissione intende approfondire.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook