Sabato, 20 Aprile 2019
stampa
Dimensione testo
DEPRESSIONE

Cittanova, ferisce la moglie con un bastone e poi si impicca

di
cittanova, suicidio, uomo ferisce moglie, paolo napoli, Reggio, Calabria, Cronaca
Sul posto i carabinieri

Una tragedia totalmente inattesa, una famiglia distrutta e un retrogusto amaro per la malattia che avrebbe trasformato un tranquillo pensionato di Cittanova, Paolo Napoli di 68 anni, ex dipendente della ditta di autotrasporti “Lirosi”, in una furia capace di tentare di uccidere la moglie S.Y., 60 anni, casalinga di origine polacca, e poi di togliersi la vita impiccandosi.

Secondo quanto accertato dai carabinieri della Compagnia di Taurianova, che sono stati avvisati dal “118” dopo il ritrovamento del corpo di Paolo Napoli, ci sarebbe proprio la depressione all’origine della lite tra i due coniugi sorta per futili motivi, vale a dire per la paranoia di Napoli che attribuiva a chiunque si avvicinasse alla sua abitazione di contrada Sant’Antonio (una zona di campagna molto lontana dal centro abitato, tanto che per raggiungerla bisogna addirittura passare da Polistena e Melicucco) l’intenzione di sottrargli il terreno.

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Reggio in edicola oggi.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook