Venerdì, 24 Maggio 2019
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Scritte offensive sui muri della prefettura di Reggio: possibile legame con lo sgombero di San Ferdinando

prefettura reggio calabria, scritte offensive muri, sgombero baraccopoli san ferdinando, Reggio, Calabria, Cronaca
Prefettura di Reggio Calabria

Due scritte offensive sono apparse questa mattina su altrettanti muri della Prefettura di Reggio Calabria. Sembra che le due frasi siano da mettere in correlazione con lo sgombero della baraccopoli di San Ferdinando. Le scritte sono state già coperte.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Digos che hanno avviato le indagini per risalire agli autori del gesto."Noi siamo già andati avanti", ha detto il prefetto di Reggio, Michele di Bari, nel corso della conferenza stampa a consuntivo dello smantellamento della bidonville. "Sarà la Digos a svolgere le indagini", ha aggiunto il prefetto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook