Domenica, 20 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
TROVATO IN UNA PIZZERIA

Reggio, finisce la fuga di Ciro Russo: l’uomo che ha dato fuoco all’ex moglie

tentato omicidio reggio, Ciro Russo, Maria Antonietta Rositani, Reggio, Calabria, Cronaca
Ciro Russo

Si è conclusa stasera la fuga di Ciro Russo, il 42enne napoletano che ha cosparso di benzina e dato fuoco all'ex moglie Maria Antonietta Rositani, riducendola in fin di vita.

La Polizia, che ha dato la caccia al fuggitivo sin da martedì mattina, ha bloccato Russo in una pizzeria nel centro di Reggio. lli agenti della Squadra mobilie e delle Volanti della Polizia - che hanno lavorato sotto il coordinamento del procuratore Giovanni Bombardieri, dell’aggiunto Gerardo Dominijanni e del pm Paola D’Ambrosio - hanno portato il napoletano in Questura per sottoporlo ad interrogatorio.

Ieri era stata rinvenuta in centro l’autovettura a bordo della quale l’uomo si era allontanato. Russo, che da anni viveva a Reggio Calabria, era stato arrestato per maltrattamenti e posto ai domiciliari nell’abitazione dei genitori a Ercolano (Napoli).

La donna, che ha riportato gravi ustioni in diverse parti del corpo, ieri è stata trasferita in un centro grandi ustionati in Puglia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook