Domenica, 21 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
SANITA'

Bilanci in rosso e conti in tilt, l'Asp di Reggio verso il crac finanziario

di

Il dissesto finanziario dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria è più vicino. Anzi è a un passo. Come riporta la Gazzetta del Sud off i in edicola, Ci sta lavorando la commissione straordinaria che da un mese gestisce l'ente dopo lo scioglimento degli organi per infiltrazioni della 'ndrangheta.

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto approvato dal governo durante la riunione di giovedì in città, è arrivata anche la possibilità normativa che fino a ora era stata prevista soltanto per gli enti locali ma non per le aziende del servizio sanitario.

In base a quanto prevede il decreto l'Asp rientra a pieno titolo tra i casi per i quali è possibile dichiarare il crac.

L'Asp non ha approvato i bilanci dal 2013 ed è stata diverse volte "bacchettata" dal collegio sindacale diverse volte per le irregolarità gestionali e finanziarie e per i ritardi con i quali sistematicamente veniva presentata la proposta di approvazione del bilancio di previsione e quindi la vita amministrativa dell’Ente è stata pesantemente condizionata da questa situazione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook