Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Piantagioni di marijuana a San Luca, retata dei carabinieri: 27 arresti

di

Piantagioni di droga, ettari di terreno coltivato a marijuana nel territorio di San Luca. Decine di persone impegnate fra la coltivazione e lo spaccio scoperte dai carabinieri che questa mattina hanno arrestato 27 persone.

Vere e proprie coltivazioni intensive e industriali - ricostruiscono gli investigatori - realizzate grazie a campi irrigati nell'area preaspromontana della provincia di Reggio Calabria. Piantagioni occultate dalla vegetazione e tenute sotto stretto controllo con sistemi di videoripresa.

Ma tra i compiti non c'era solo la produzione ma anche il trasferimento e la commercializzazione della droga in alcune piazze selezionate di spaccio romane e pontine.

Proprio il fatto che la marijuana  finisse fuori dalla Calabria, ha esteso l'operazione di oggi dei carabinieri di Reggio anche a Roma e Latina. Gli arrestati, uno dei quali fermato in Germania, sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla produzione e al traffico illecito di sostanze stupefacenti, porto abusivo di armi clandestine e ricettazione.

Fra i destinatari della misura cautelare c'è un esponente della cosca di 'ndrangheta Pelle-Vottari di San Luca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook