Giovedì, 22 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
CRIMINALITA'

Medico brutalmente aggredito all'ospedale di Palmi

di

Un medico gioiese, G. D., è stato brutalmente aggredito la scorsa notte mentre era in servizio al punto di primo intervento dell'ospedale di Palmi. Era trascorsa da poco la mezzanotte, quando sono giunti al nosocomio due ragazzi di Rosarno, uno dei quali presentava alcune ferite da accoltellamento in diverse parti del corpo, probabilmente sferrate durante una rissa avvenuta poco prima in strada a Palmi, città in questi giorni presa d'assalto da migliaia di visitatori in occasione delle festività patronali.

Secondo le prime ricostruzioni, all'arrivo dei due giovani, il medico stava visitando un altro paziente e ha chiesto loro di attendere qualche minuto, cosa che ha fatto scattare l'ira dell'accompagnatore del ragazzo ferito che gli si è scagliato contro colpendolo con calci e pugni. Nonostante questa prima aggressione, il medico ha continuato ad espletare la sua attività medicando anche il ragazzo accoltellato.

Dopodiché, ha allertato i Carabinieri per denunciare l'accaduto. Alla vista dei militari, l'accompagnatore si sarebbe scagliato nuovamente contro il medico sferrandogli un sonoro pugno all'orecchio che gli ha provocato la perforazione del timpano. L'aggressore è stato quindi identificato e portato in caserma. L'episodio ha causato anche la temporanea chiusura del punto di primo intervento, ripresa solo dopo con l'arrivo di un altro medico che ha segnalato il tutto agli uffici competenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook