Mercoledì, 18 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
RIESAME

Inchiesta "Libro Nero" a Reggio, il consigliere regionale Nicolò resta in carcere

cosca libri, ndrangheta reggio calabria, operazione Libro Nero, Alessandro Nicolo', Reggio, Calabria, Cronaca
Alessandro Nicolò

Alessandro Nicolò resta in carcere: lo ha deciso di Tribunale del Riesame di Reggio Calabria, che ha rigettato il ricorso presentato dall'avvocato Corrado Politi per conto del consigliere regionale di Fratelli d'Italia, che chiedeva la revoca (o l'alleggerimento) della misura cautelare nell'ambito dell'inchiesta antimafia "Libro Nero".

Nel mirino della Dda 17 persone ritenute appartenenti o contigue alla cosca Libri. Eletto nel 2014 con Forza Italia ma adesso nel gruppo misto come esponente di spicco di Fratelli d’Italia, Nicolò è accusato di associazione mafiosa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook