Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
LA DENUNCIA

Case popolari di Reggio Calabria, è ancora tutto fermo

Sulla questione alloggi popolari si è ancora in alto mare. Dopo quasi due anni, la delibera 3 di Consiglio Comunale del 10 febbraio 2017 non è stata applicata.

Lo scrive in una nota “Un Mondo di Mondi” insieme alle altre associazioni per il disagio abitativo riunite che scrive: "L’azione principale della delibera relativa al turn-over degli alloggi, attraverso la verifica della permanenza dei requisiti degli assegnatari, è stata avviata senza ottenere alcun risultato. Dai quattro incontri tenuti negli ultimi 30 giorni con il nuovo dirigente del settore ERP, Daniele Piccione, è emerso che Recasi, oggi Hermes, dopo circa 660 giorni ( 22 mesi), non ha completato il lavoro di informatizzazione e verifica della permanenza dei requisiti degli assegnatari".

"I motivi sono oscuri, considerato che questo tipo di operazione informatica doveva richiedere un tempo massimo di 4 mesi, secondo quanto riferito più volte dai rappresentanti istituzionali. Anche le altre azioni previste dalla Delibera di Consiglio risultano non applicate".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook