Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Nubifragio su Reggio, città sott’acqua. Allerta rossa su tutta la Calabria - Video

Un violento nubifragio si è abbattuto su Reggio Calabria: la città è sotto l'acqua. A causa delle avverse condizioni meteo che stanno anche causando problemi di circolazione e danni alle strade cittadine, l'arcivescovo di Reggio Calabria, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, ha deciso di rimandare a domenica 1 dicembre la processione della Madonna della Consolazione che era prevista per oggi pomeriggio. Stasera in Cattedrale si svolgerà regolarmente la messa delle 18.

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco per tutta la mattinata, è stato anche richiamato personale libero dal servizio. L’acqua ha coperto gran parte delle autovetture e alcuni automobilisti sono rimasti bloccati prima di essere soccorsi.

"Dalle prime ore della giornata odierna il territorio regionale è stato interessato da precipitazioni intense che in alcune stazioni hanno fatto registrare valori cumulati assolutamente rilevanti.In particolare nelle ultime 12 ore sono stati registrati valori significativi nelle stazioni di Fabrizia, Fabrizia-Cassari, Molochio, Taverna-Ciricilla e Santa Cristina d'Aspromonte dove le precipitazioni hanno superato i 100 mm; valori comunque importanti sono stati registrati su tutta la fascia centro meridionale". Lo comunica l'Arpacal.

Allagamenti e devastazione, le foto dopo il violento nubifragio che ha colpito Reggio Calabria

"Le stazioni anemometriche diffuse sul territorio hanno rilevato valori significativi della raffica del vento, in particolare nella stazione di Motta San Giovanni-Allai si è registrato un valore di raffica superiore ai 100 km/h. I corsi d'acqua dei bacini ricadenti nella fascia centro meridionale hanno registrato un generale innalzamento del livello idrometrico. I modelli previsionali confermano che le precipitazioni continueranno ad interessare gran parte della nostra regione intensificandosi nelle ore centrali della giornata. Tali precipitazioni, a prevalente carattere temporalesco, saranno accompagnate da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Un graduale miglioramento dovrebbe registrarsi già nella mattinata di domani anche se residui fenomeni precipitativi continueranno ad interessare la nostra regione", si legge nel bollettino dell'Arpacal.

A Catanzaro, il Municipio ha predisposto tutte le misure previste per l'attivazione del Centro operativo comunale e ha chiuso tutto gli impianti sportivi della città.  «A tutela della sicurezza - spiega un comunicato dell'ente - si è resa opportuna ed urgente la chiusura per domani di tutti gli impianti sportivi della città. Non si giocherà il derby di Serie C, in programma nel pomeriggio, fra la Vibonese ed il Catanzaro. Il sindaco di Vibo, Maria Limardo, in via preventiva, ha firmato un'ordinanza di chiusura dello stadio dove era in programma la gara di cartello della giornata. Il comitato regionale Calabria della Lnd ha invece fermato tutta l'attività ufficiale (Dilettanti, Settore Giovanile ed Attività di base).

Il Coc di Crotone, in considerazione dell'allerta rossa diramata per la giornata di domani dalla Protezione civile della Calabria, ha disposto in via cautelativa la chiusura di via Volturno e lo sgombero delle abitazioni dei fabbricati e delle abitazioni collocati a ridosso del canale 19 in località Margherita. La decisione è stata adottata dalla struttura convocata dal vice sindaco Benedetto Proto.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook