Giovedì, 21 Febbraio 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Farmaci scaduti fra i reparti dell'ospedale di Locri

di

Criticità nelle vecchie sale operatorie dell’ospedale di Locri utilizzate soprattutto per interventi traumatologici. E medicinali scaduti individuati in alcuni reparti del nosocomio locrese.

Sono le prime e allarmanti risultanze dell’ispezione effettuata ieri dai carabinieri dei Nas, inviati – a seguito del caso del blocco dell’unico ascensore funzionante che serve i reparti di emergenza-urgenza ubicati nell’ala nord del nosocomio – dal neo commissario della Sanità calabrese, Saverio Cotticelli appunto per verificare le condizioni generali dell’ospedale della Locride.

E così ieri mattina i Nas sono tornati a ispezionare da cima a fondo il tormentato ospedale locrese, per continuare la verifica infrastrutturale iniziata domenica scorsa.

La scoperta di medicinali scaduti, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, si è verificata in almeno tre dei reparti ispezionati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X