Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Brogli alle comunali di Reggio: 31 duplicati tutti per lo stesso seggio
I RETROSCENA

Brogli alle comunali di Reggio: 31 duplicati tutti per lo stesso seggio

di
Trentuno delle 32 “tessere elettorali del sabato sera” sono riferibili riferibili a soggetti ultraottantenni, tutti iscritti nelle liste della sezione elettorale 184 del seggio di Archi
amministrative, brogli elettorali, reggio calabria, Antonino Castorina, Reggio, Cronaca
Ai domiciliari Antonino Castorina, consigliere comunale più votato nel centrosinistra

Chiamiamole coincidenze. È curioso che l’ufficio di Santa Caterina abbia rilasciato 669 duplicati di tessere elettorali. E che di questi ben 279 siano riferibili a soggetti nati tra 1919 e il 1940 . E ancora che ben 74 risultino emessi il 19 ottobre, cioè il sabato antecedente all’inizio delle elezioni. E ancora di più che degli ultimi 74, ben 32 riportino orario successivo alle 19 dello stesso sabato. Se tanto non bastasse a destare sospetti, ci sono altri tasselli: 31 delle 32 “tessere elettorali del sabato sera” sono riferibili riferibili a soggetti ultraottantenni, tutti iscritti nelle liste della sezione elettorale 184 del seggio di Archi. E chi era il presidente della sezione di Archi? Elementare Watson, avrebbe risposto un investigatore d’altri tempi: era Camelo Giustra, nominato – sulla scorta di una procedura definita «anomala» dalla Polizia – proprio da Castorina, dopo che si era verificato un intoppo per la sezione 172, quella che (sempre nello stesso Istituto comprensivo di Archi) sarebbe stata inizialmente assegnata all’indagato.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook