Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Sistema Castorina" a Reggio. Il gip: evidente capacità di influenzare il sindaco
L'INCHIESTA

"Sistema Castorina" a Reggio. Il gip: evidente capacità di influenzare il sindaco

«Vanno ricercati e individuati i complici nella falsificazione di registri e schede elettorali»
Reggio, Cronaca
Il giudice per le indagini preliminari di Reggio Calabria Stefania Rachele

È destinata ad allargarsi, come già emerso lunedì, l’inchiesta sul “sistema Castorina”. Nella sua ordinanza, emessa su richiesta del procuratore Bombardieri, del vicario Dominijanni e del pm Petrolo, il gip Stefania Rachele sottolinea che «in relazione alle condotte di falso Castorina assume la qualificazione di concorrente morale in concorso con esecutori materiali non ancora identificati. La falsificazione e alterazione dei registri e delle schede elettorali – si legge nel provvedimento – è stata commessa dall’indagato con ignoti in corso di identificazione i quali, certamente, vanno individuati e ricercati tra i presidenti dei seggi elettorali e gli scrutatori».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook