Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

San Ferdinando, l'area della baraccopoli prima e dopo le ruspe - Video

I mezzi meccanici dell'Esercito hanno completato il lavoro di abbattimento della baraccopoli di San Ferdinando in cui avevano trovato alloggio centinaia di migranti, che sono stati sgomberati. Sono bastate 48 ore per radere al suolo le centinaia di baracche in cui vivevano i migranti.

L'area su cui era stata realizzata la baraccopoli è disseminata adesso di rifiuti di ogni genere che dovranno essere smaltiti dal Comune di San Ferdinando.

I migranti che sono confluiti nella nuova tendopoli sono complessivamente 840. Per loro la Protezione civile calabrese ha allestito una megacucina da campo. Allo stato non si segnalano particolari problemi.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook